La psicologia giuridica è quella disciplina che connette la psicologia al diritto, garantendo efficacia e scientificità.

Si avvale di elementi di psicologia clinica, dell’età evolutiva, della famiglia, dei gruppi, delle organizzazioni e di psicologia cognitiva e comportamentale. La psicologia giuridica rappresenta quindi un’interfaccia tra le scienze sociali e la giustizia e questa sua natura polidimensionale fa si che non possa prescindere da un aggiornamento costante, dall’essere in continua evoluzione.
La psicologia giuridica si suddivide in:

  • Psicologia criminale: studia l’uomo in quanto autore di reati
  • Psicologia giudiziaria: approfondisce lo studio dell’imputato all’interno del processo penale e si spinge fino all’analisi di tutte le altre figure presenti nello stesso.
  • Psicologia forense: studia le diverse possibilità di collaborazione tra lo psicologo e il giudice, il P.M. e l’avvocato della difesa o della parte civile.
  • Psicologia rieducativa o penitenziaria: si occupa del condannato adulto o minore che sia prima e durante la fase di esecuzione della pena.
  • Psicologia legale: racchiude e coordina le nozioni psicologiche che occorrono all’applicazione delle vigenti norme civili e penali.
  • Psicologia legislativa: offre un contributo alla legislazione e all’approfondimento normativo.

La criminologia invece è una delle scienze definite sociali e si occupa di studiare: il criminale, il crimine e la vittima del reato. La criminologia studia anche le norme giuridiche e il sistema penale corrente. La criminologia studia sia gli aspetti qualitativi, quando il fatto criminale è considerato un unicum, che gli aspetti quantitativi ossia l’analisi statistica del fenomeno quale aspetto sociale su larga scala. L’obiettivo della criminologia è: il controllo, la prevenzione le politiche di recupero e la riabilitazione.


Psicodiagnosi

La Psicodiagnosi o Assessment Psicodiagnostico si occupa della valutazione e diagnosi psicologica, personologica e psicopatologica. Si effettua attraverso l'uso di un repertorio integrato di questionari, inventari di personalità, batterie e tecniche testistiche (psicometriche e proiettive), colloqui clinici, esami neuropsicologici e valutazioni osservative. L’esame psicodiagnostico può essere descritto come un complesso processo di raccolta, analisi ed...

Read more ...

Profili di Personalità

I Profili di Personalità si definiscono attraverso opportuni test e strumenti di misurazione che si propongono di definire la personalità del soggetto che vi si sottopone. Possono misurare un solo aspetto della personalità (attraverso test "monofasici") o più dimensioni contemporaneamente (test "multifasici"). La Personalità è la più o meno stabile e durevole organizzazione del carattere,...

Read more ...

Unità Psicodiagnostica

Il servizio offerto dall’ Unità Psicodiagnostica nasce dall’esigenza di rispondere alla crescente domanda di servizi plurispecialistici, competenti e accoglienti nel mondo dei disturbi dello sviluppo psichico. L’obiettivo è di creare un luogo dove le persone in difficoltà possano esprimere il loro disagio e inserire la competenza specifica all’interno di un contesto in cui il clinico possa...

Read more ...

Valutazione Danni non Patrimoniali

Per “danni non patrimoniali” si intendono tutte quelle forme di alterazione dell’integrità psichica e dell’equilibrio di personalità provocata da un evento traumatico di natura dolosa o colposa, che limita fortemente l’esplicazione di alcuni aspetti della personalità nel regolare svolgimento della vita quotidiana. Il danno è comunque sempre provocato dalla correlazione tra l’evento traumatico e la...

Read more ...

Mediazione Familiare

La Mediazione Familiare affronta il problema della separazione consensuale o giudiziale che, al giorno d’oggi, molte famiglie si ritrovano ad affrontare. La separazione è sempre un momento di cambiamenti e stravolgimenti durante il quale può risultare difficile gestire e riorganizzare la vita quotidiana. Le Norme della Mediazione Familiare Con la legge n. 54/2006 è stato introdotto...

Read more ...