I Profili di Personalità si definiscono attraverso opportuni test e strumenti di misurazione che si propongono di definire la personalità del soggetto che vi si sottopone. Possono misurare un solo aspetto della personalità (attraverso test “monofasici”) o più dimensioni contemporaneamente (test “multifasici”).

La Personalità è la più o meno stabile e durevole organizzazione del carattere, del temperamento, dell’intelletto e del fisico di una persona: organizzazione che determina il suo adattamento totale all’ambiente. (Hans Eysenck, The structure of Human Personality).

La Personalità può essere definita come l’insieme delle caratteristiche psichiche e delle modalità comportamentali che definiscono l’individuo. La Psicologia della Personalità studia i meccanismi psicologici del funzionamento della personalità mettendo in luce la complessa rete di caratteristiche e capacità che rendono gli individui unici dotati anche di potenzialità.

Le qualità umane si sviluppano e sono influenzate dal contesto sociale e relazione in cui l’individuo è immerso. Il più antico precursore dello studio della personalità fu Ippocrate che definì quattro tipi personali, in base all’umore di base presente nel suo corpo: il melanconico, collerico, flemmatico, sanguigno.

La tradizione filosofica della civiltà occidentale si è a lungo impegnata sulle questioni riguardanti la natura umana e le particolari proprietà che consentono alle persone di porsi domande su se stesse. L’origine etimologica della parola “personalità” è la parola latina “persona”, che si riferisce alle maschere indossate dagli attori nelle rappresentazioni teatrali.

Ogni maschera era associata ad un personaggio della rappresentazione e serviva come mezzo per preparare il pubblico agli stati d’animo e alle azioni del personaggio.

Solo nel Medioevo il termine “persona” divenne sinonimo di individuo umano e cominciò ad essere usato in modo molto simile alla concezione moderna. La Psicologia scientifica della Personalità, mediante i Profili di Personalità, ha come oggetto di studio la mente, il comportamento e le emozioni che caratterizzano l’individuo.