Consigli per il Natale – 5 step per affrontare le Festività

di Francesca Bressan e Cristina Peretti 7/12/2013

Lottando contro il destino ci si avvolge solo più profondamentene nelle sue spire.
(Alexander Lowen)

5 steps per affrontare le festività

Il periodo di Natale rappresenta quest’anno più che mai una grande fonte di stress: un sovraccarico  di responsabilità e di aspettative legate a ricordi relativi alla propria storia di vita ma soprattutto legato all’impossibilità di far fronte a ulteriori spese che gravano sul bilancio familiare.

Per fronteggiare il Natale in modo adeguato vi consigliamo di mettere in atto delle semplici strategie:

  1. Non sentirti in colpa se non sei felice, se non hai la possibilità di comprare o ricambiare un regalo, se non bastano i soldi…: Il Natale ed il suo avvento riscoprono storie ed eventi del passato che generalmente attivano l’ansia. Siamo pieni di immagini mentali relative al Natale, cariche di contenuti emotivi da cui dobbiamo svincolarci. A questo si aggiungono i messaggi dei mass media da cui siamo bombardati e che impattano su di noi con modelli affascinanti, ma falsi  che non corrispondono alla realtà.
  2. Cerchiamo di avere aspettative realistiche: conosciamo i nostri parenti e sappiamo che non è vero che “a Natale siamo tutti più buoni”, anzi siccome siamo tutti molto più stressati spesso abbiamo reazioni meno controllate. Ricordiamoci quindi che solo i bambini a Natale diventano angeli, i nostri litigiosissimi parenti, se sono aggressivi per 11 mesi l’anno, non cambieranno nel 12 mese! Quindi non aspettiamoci che le relazioni a Natale siano diverse.
  3. Crea un piano per affrontare le possibili situazioni di tensione! Abituiamoci a minimizzare i conflitti a lasciar correre e se proprio la situazione si dovesse fare insostenibile prepariamo un piano B. potrebbe anche essere utile immaginare cosa potrà accadere in una determinata situazione per non farsi cogliere di sorpresa qualora si verificasse realmente.
  4. Mantieni le tue sane abitudini: le abitudini quotidiane che consistono in quelle piccole cose che ci danno piacere, non vanno tralasciate, ma sono importanti per ristabilizzarci e farci sentire meglio.
  5. Prenditi cura della tua mente e del tuo corpo: Il nostro corpo è il primo a risentire degli stress emotivi,  cerchiamo pertanto di dedicargli un pò di tempo, camminiamo, riposiamoci, facciamo quello che sappiamo che aiuta ciascuno di noi ad allentare le tensioni.

Come dice Rick Hanson Ph.D “ rallenta e fai meno” non strafare perchè non ti aiuterà cerca invece attività che ti consentano di distrarti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *